MONTAGNA srl Pavimentazioni Industriali a Piacenza :: Pavimenti e fibre rinforzati, calcestruzzo, laser screed.
31 maggio 2013
PAVIMENTAZIONI INDUSTRIALI
Pavimentazione industriale
Pavimentazione industriale
foto3
Pavimentazione di calcestruzzo, definita comunemente pavimento industriale, sia interna che esterna, costituita da una piastra di calcestruzzo normalmente rifinita in superficie da uno strato antiusura dotato di elevata resistenza all’abrasione.
La realizzazione dello strato antiusura viene effettuata applicando sulla superficie del calcestruzzo ancora fresco, una miscela anidra (spolvero) oppure una malta premescolata (pastina) composta di acqua, cemento ed aggregati (quarzo, corindone, elementi metallici) resistenti all’abrasione.

1. PAVIMENTO IN CALCESTRUZZO A COMPOSIZIONE RICHIESTA
Pavimentazione di calcestruzzo sommariamente descritta in termini di spessore, armatura, strato di usura, giunti, ecc..., e/o per la quale non è indicata la destinazione d’uso specifico. Tale definizione si rende necessaria allo scopo di evidenziare agli utilizzatori finali, i rischi connessi a tale scelta, in merito ai limiti di qualità e garanzia prestazionali della pavimentazione così realizzata.

2. PAVIMENTO IN CALCESTRUZZO A PRESTAZIONE
Pavimentazione di calcestruzzo per la quale sono stati definiti almeno i seguenti parametri:
- progettazione della piastra e modalità di esecuzione del pavimento;
- classificazione secondo il prospetto 1 in base al campo d’impiego e prospetto 2 in base alla resistenza
all’abrasione;
- portanza e composizione dello strato di supporto;
- classe di resistenza del calcestruzzo (Rck);
- classe di consistenza e classe di esposizione;
- dimensione massima dell’aggregato;
- tipo di armatura e/o di rinforzo (se previsto);
- modalità di messa in opera;
- modalità e durata della "stagionatura protetta";
- tipologia, dimensionamento, esecuzione e riempimento dei giunti.

3. PAVIMENTO IN CALCESTRUZZO CON STESURA MECCANIZZATA "LASER-SCREED"
Al fine di ottenere pavimentazioni industriali d’alta qualità, elevata resistenza e durabilità nel tempo OPUS propone la tecnologia Laser-Screed, un sistema che utilizza un macchinario a controllo computerizzato che permette di staggiare e vibrocompattare le pavimentazioni in calcestruzzo con una elevatissima precisione. Altro vantaggio offerto dalla tecnologia Laser-Screed è la maggiore velocità di stesura del calcestruzzo che comporta una produzione giornaliera di campi di getto notevolmente maggiori, con conseguente riduzione sostanziale dei giunti di costruzione, e quindi meno manutenzioni che si rendono necessarie nel futuro.
Le pavimentazioni Laser-Screed vengono realizzate con un calcestruzzo con una bassa consistenza e con un considerevole contenuto di inerte; questa tecnologia garantisce, inoltre, l’uso di un calcestruzzo con una minore quantità d’acqua ed additivi nell’impasto , con notevoli vantaggi per la buona riuscita dell’opera.